Immobiliare: Scegliere l’agenzia giusta una volta per tutte

Immobiliare : Scegliere l’agenzia giusta una volta per tutte pur non disponendo del potere di leggere il pensiero come Aro il cattivo della saga Twilight.

Immobiliare: Scegliere l'agenzia giusta una volta per tutte

Se hai visto la saga Twilight, presumo che non ti sia dimenticato dei poteri di Aro, il capo dei Vampiri antagonisti: I Volturi. Aro ha la capacità di leggere nel pensiero.

 

Nell’ultimo episodio, questa facoltà gli permette di scoprire che lui e il resto dei Volturi sarebbero stati sterminati dai Cullenallora decise di abbandonare la battaglia salvando la sua vita e quella della sua stirpe.

 

Sarebbe bello anche per noi esseri umani avere questo tipo di potere soprattutto quando ci interfacciamo con degli intermediari per l’acquisto di un immobile, così, saremmo in grado di capirne le intenzioni ed evitare in anticipo dei contrattempi sgraditi.

 

I 2 PROTAGONISTI

Nel 2008 quando è uscito il film Twilight, presumo che anche tu ti sia precipitato al cinema per vederlo. Gli effetti speciali, la bellezza dei personaggi, i poteri sovrannaturali e la storia intrigante della famiglia Cullen: Vampiri innocui che si nutrono del sangue degli animali.

La protagonista Bella (Kristen Stewart) dopo essersi trasferita nello Stato di Washington per andare a vivere con suo padre separato, conosce e si innamora di un ragazzo molto carino Edward (Robert Pattinson).

Egli si tiene in disparte rispetto ai compagni di classe in quanto custode di un segreto: Lui e la sua famiglia sono Vampiri e possiedono dei poteri paranormali.

L’amore tra i due ragazzi spingerà Edward a difendere Bella dal pericolo di essere uccisa dalla famiglia di Vampiri antagonisti I Volturi, i quali si nutrono di sangue umano e non hanno alcun tipo di scrupolo.

Immobiliare: Scegliere l'agenzia giusta una volta per tutte
TWILIGHT – BACIO TRA PROTAGONISTI

Negli episodi successivi del film, anche Bella diviene un Vampiro dei Cullen e avrà una bambina da Edward di nome Renesmee. Questa bimba viene creduta immortale (tale non è) dalla famiglia dei Volturi ed essendo una pratica vietata dai vampiri, I Volturi cercheranno uno scontro finale per ucciderla.

 

EPILOGO

All’ultimo episodio della saga, la famiglia dei Volturi si presenta al gran completo per lo scontro finale contro i Cullen, però una volta arrivati, si rendono conto che Renesmee non rappresenta un pericolo mettendo però ai voti, la possibilità di eliminarla comunque.

A questo punto il capo dei Volturi Aro possedendo la capacità di leggere nel pensiero, scopre tramite Alice (una componente dei Cullen con il potere di prevedere il futuro), che ne uscirebbero sconfitti e che lui sarebbe morto.

Davanti a questa certezza i Volturi rinunciarono alla battaglia.

 

IL SIGNIFICATO DELL’ACCOSTAMENTO

Quello che voglio farti notare di tutta questa storia è che il Capo della famiglia dei Volturi Aro, dispone del potere di leggere nel pensiero. A chi non piacerebbe poterlo fare? Beh credo in tanti…

Noi però non siamo Vampiri e non abbiamo questi poteri sovrannaturali (fino a prova contraria 🙂 ) ed è per questo che quando ci apprestiamo a doverci affidare a qualcuno per la riuscita di un nostro interesse, siamo davanti al dubbio di valutare l’attendibilità del nostro interlocutore.

 

Immobiliare : Scegliere l’agenzia giusta una volta per tutte

 

Se da un pò di tempo sei alla ricerca di casa, può essere che ti sia imbattuto in alcune delle seguenti situazioni:

  • Chiamare una agenzia per un annuncio e scoprire che l’immobile è stato già venduto;
  • Telefonare ad un privato per ricevere informazioni per un immobile ed egli si rivela un intermediario;
  • Interessarsi per l’acquisto di un immobile e sapere per vie traverse che l’agenzia non ha l’incarico di vendita scritto.

Questi episodi posso esserti già successi o no, però sappi che è molto semplice che ti possa accadere e rallentare il percorso di avvicinamento all’acquisto.

Il solo fatto di conoscere queste situazioni ti aiuta ad adottare dei correttivi nella gestione della ricerca.

 

SITUAZIONI

1 CASA VENDUTA

La prima di queste tre situazioni si verifica quando chiami per un annuncio interessante e scopri che la casa è stata venduta.

VENDUTA… non in trattativa; Il vero significato viene tradotto come: «stiamo risolvendo delle problematiche di una accordo già trovato».

Questo può farti dispiacere o mandarti su tutte le furie soprattutto se l’ immobile che hai visto lo ritieni valido; Con il senno di poi, avresti preferito non vederlo.

Questo comportamento dell’inserzionista ha come intento finale di “innescare” la telefonata del cliente per raccoglierne la richiesta di acquisto.

 

2 FALSO PRIVATO

L’altra situazione è quella di pensare di chiamare un privato per un annuncio di vendita ed invece ci risponde un agente immobiliare o peggio ancora un intermediario abusivo.

Sia per l’agente immobiliare che per l’intermediario abusivo, le motivazioni sono diverse:

  • Il primo lo fa perché ha bisogno di aumentare la visibilità dell’immobile sui portali immobiliari, inserendo l’annuncio più di una volta con indirizzi e-mail diversi, in quanto i siti non permettono di pubblicizzare lo stesso immobile più di una volta.

    L’altra motivazione (quella meno nobile), ha come intento di incrementare i contatti per quell’immobile “giocando” sul fatto che ai privati non si pagano le commissioni di agenzia.

    Questa seconda modalità aumenta i contatti ma logora l’immagine dell’agenzia per mancanza di trasparenza;

    Immobiliare: Scegliere l'agenzia giusta una volta per tutte
    Photo credit: Bernat … via Foter.com / CC BY-NC-ND
  • L’intermediario abusivo punta a sfruttare lo strumento pubblicitario quale internet per intascarsi le provvigioni evadendo le tasse, in quanto non ha né partita iva e nè il patentino di agente immobiliare.

 

Dei due, il secondo è il peggiore perché da abusivo qual è, c’è un alta probabilità che non abbia valide conoscenze delle questioni immobiliari, il che aumenta in modo sensibile il rischio di crearti grossi danni economici e magari senza riuscire a farti acquistare la casa.

 

Credo che tu abbia a
  • la gestione dei tuoi soldi.

 

3 IMMOBILE SENZA INCARICO

Altra situazione: L’agenzia non dispone dell’incarico di vendita scritto.

Devi sapere che non esiste una legge che impedisca all’agente immobiliare di lavorare senza incarico scritto. La modalità di lavoro la deciderà lui assumendosene i rischi, tuttavia questo influisce anche sulle possibilità di fallimento di una tua trattativa.

Già… perchè potrebbe capitarti che:

  • L’agenzia non disponga della documentazione e faccia fatica a reperirla;
  • Il proprietario possa tirarsi indietro davanti ad una offerta perchè ha un altro acquirente privatamente;
  • Non voler vendere più;
  • Pretendere un prezzo più alto di quanto concordato in un primo momento con l’agente.

Insomma potresti “innamorarti e non riuscire a salire sull’altare”.

 

CORRETTIVI

Come puoi comportarti davanti a queste situazioni?

 

1 CASA VENDUTA

Immobiliare: Scegliere l'agenzia giusta una volta per tutteNel caso in cui ti trovassi a chiamare per un annuncio di un immobile che scopri essere stato già venduto, potresti far notare che questo atteggiamento scorretto è controproducente e che la clientela si sente ingannata.

Il risultato finale? Antipatia e riluttanza nell’acquistare casa anche davanti ad affari colossali che l’agenzia gli propone.

L’invito che dovrai fargli è quello di inserire sulla foto principale una scritta a caratteri cubitali:

V E N D U T O

Cosicché  il cliente consapevole della vendita, possa decidere spontaneamente di lasciare la richiesta d’acquisto nella speranza di raggiungere anch’egli un ottimo risultato.

 

2 FALSO PRIVATO
Immobiliare: Scegliere l'agenzia giusta una volta per tutte
Il mio patentino datato 🙂

Se chiamando un privato esso poi si identifica come agente immobiliare, devi consigliargli di inserire la dicitura corretta e non di un PRIVATO.

Discorso diverso va fatto per un abusivo. Se lo vorrai, potrai denunciarlo presso la Camera di Commercio competente, la quale può sospenderlo, inibirlo oppure cancellarlo dall’attività immobiliare.

Il consiglio è quello di verificare che il mediatore abbia i requisiti previsti dalla legge come i dati fiscali, la partita IVA, ecc. – e chiedere l’esibizione del patentino di iscrizione al ruolo (abolito recentemente).

 

Qui puoi fare una Verifica della partita IVA

Con una visura camerale sarai certo della regolarità dell’agente immobiliare e affidarti solo a quelli abilitati.

 

3 IMMOBILE SENZA INCARICO

Se scopri che l’agenzia lavora senza incarico e lo fa per prassi (e non sporadicamente come può avvenire x rapporti fiduciari), allora desisti a favore di una agenzia che lavora sempre con l’incarico, la quale, oltre che dare delle certezze a se stessa, le dà anche al potenziale acquirente e qualora il proprietario avrà delle titubanze sulla vendita, l’agenzia potrà esercitare le clausole delle penali facendogli pagare un conto salato per questo comportamento scorretto.

 

A MODO MIO

Lavorando nel campo immobiliare dal 98’, credo di avere sufficiente esperienza per evitare ed evitarti tutti questi incidenti di percorso.

 

1Quando individuo un immobile interessante sul quale annuncio non viene riportata la scritta “venduto”, non avendo la capacità di leggere nel pensiero come Aro, chiamo comunque. Se questi mi riferirà della avvenuta vendita, non potrò che prenderne atto e magari chiedergli una attenzione particolare per il mio cliente qualora acquisisca un immobile nuovo ed interessante.

 

2ASe un collega decidesse di pubblicare un annuncio nel quale non si comprenda che lui è un agente immobiliare, io comunque mi propongo lo stesso, poi starà a lui decidere se collaborare.

Ti ricordo che in caso di collaborazione la provvigione è sempre una sola.

 

2BDiscorso a parte va fatto per l’abusivo; Può essere che a priori possa non conoscerlo e credere che sia un agente immobiliare, sarà a lui decidere da subito se dirmi la verità o aspettare l’appuntamento.

Personalmente conosco abbastanza bene il mio lavoro per non cadere in alcun tipo di trappola e farmi abbindolare.

Sono “I documenti che parlano” e non parole senza prove concrete.

Posso dirti però che conosco veramente tanti agenti immobiliari e raramente mi imbatto in sconosciuti.

 

3Quando mi è capitato di scoprire che un collega lavora senza incarico, e non lo reputo all’altezza di farlo nel modo giusto, lo depenno è lo metto nella mia lista nera.

Ho la buona abitudine di collaborare con colleghi validi, onesti e coerenti. Quando li chiamo per una collaborazione, sono certo che essi abbiano l’incarico o comunque certezze da darmi, sono agenti immobiliari corretti e stimati, i quali neanche i loro clienti si sognerebbe mai di fargli alcuno sgarbo.

Insomma quando si sa lavorare bene, ognuno “conosce il fatto suo” così come si dice quì da noi 🙂 .

 

SIAMO AI SALUTI

Ti ricordo che la mia agenzia è la Qualità Casa ed utilizzo questo sistema di lavoro chiamato il:

metodo dell’acquirente

Ho quasi terminato, ma prima ti invito a commentare delle tue esperienze particolari che ti sono capitate. Qualora tu voglia contattarmi per approfondire il mio lavoro, compila il modulo sottostante.

Ah… Se poi ti vuoi iscrivere alla NewsLetter nella Sidebar sei il benvenuto 😉

Ciao da Domenico Alessandrino

Domenico Alessandrino

Per qualsiasi informazione inerente agli immobili o per una consulenza gratuita del sistema di acquisto "metodo dell'acquirente" o Buyer's method, non esitare a contattarmi

Leave a Comment